Le Experience sono attività speciali, progettate per piccoli gruppi aziendali, che mescolano formazione e ben-essere, con l’obiettivo di offrire ai partecipanti occasioni di apprendimento davvero uniche: natura, gusto, cura di sé e degli altri, ecco gli ingredienti che contraddistinguono le nostre proposte. Per saperne di più visita l’area del sito dedicata….
back to top
Image Alt

Blog

Il blog di MensCorpore ha l’obiettivo di raccogliere e offrire materiali di approfondimento correlati alle 6 Sorgenti del Ben-Essere. Ricerche, indagini, saggi, riflessioni, articoli… che forniscano stimoli concreti e fertili per migliorare la qualità della nostra vita e di coloro con cui la condividiamo.

I primi giorni di Gennaio sono tipicamente dedicati ai buoni propositi per il nuovo anno. MensCorpore contribuisce a questo delicato momento con alcuni suggerimenti, senza prendersi troppo sul serio. Qui di seguito i link ad alcuni articoli che, da differenti prospettive, ci ricordano l'importanza di prendersi cura della propria Salute (nel senso più ampio del termine) e come farlo concretamente...

Autore: Alexander Lowen

Edizione: Astrolabio

Un libro manifesto per la Bioenergetica, un vero e proprio punto di riferimento per una "nuova" concezione di salute: non più semplice assenza di malattia, ma ben-essere e vitalità che attraversa il corpo umano e che può essere liberato e goduto da chiunque, come potenziale naturale insito in ogni essere umano in quanto creatura vivente e cosciente.

Zeninthecity.org è un portale web creato da Paolo Subioli dedicato alla pratica meditativa come risorsa a disposizione dell'"uomo moderno" per prendersi cura di sé. Meditazioni guidate, suggerimenti bibliografici, letture, riflessioni...

(A cura di Cecilia Mazzariello)

Il Metodo Feldenkrais è un sistema educativo globale che utilizza il movimento come strumento per lo sviluppo di una piena consapevolezza del sé all’interno di un processo di auto-miglioramento permanente. Basandosi sull’idea che la persona sia un unità complessa costituita da un insieme (corpo, mente, pensiero ed emozioni ) che interagisce costantemente con l’ambiente esterno per formare l’esperienza della vita, il Metodo Feldenkrais sostiene l’idea che migliorando anche solo uno degli elementi costitutivi, si può innescare un miglioramento significativo in tutto l’insieme.

Nonostante l'ormai più che consolidata efficacia e il grande apprezzamento da parte degli operatori del settore, il Metodo Feldenkrais è oggi ancora poco conosciuto al grande pubblico. Questo è un peccato, viste le innumerevoli tipologie di disagi e disfunzioni che è in grado di risolvere. Un processo di ri-educazione al movimento funzionale, ri-equilibrio posturale e consapevolezza propriocettiva.

Diffondiamo il servizio realizzato dalla trasmissione televisiva Report, dedicato alla "spesa consapevole", ovvero come coltivare e proteggere la salute a tavola. Protagonista il dott. Franco Berrino, medico epidemiologo ed esperto di alimentazione (particolarmente significativi i suoi studi sulla correlazione fra nutrizione e cancro).

(di Diana Tedoldi)

Negli anni ’80 si pensava che bastasse mettersi ai fianchi una cintura di gomma e attivare il “vibromassaggiatore” (mia mamma ne aveva uno!) per dimagrire. Oggi sappiamo che per uno stile di vita sano occorre seguire corretti principi di alimentazione, fare attività fisica, riposare bene e prenderci cura della nostra vita emotiva e relazionale. Ma tutto questo non basta.

Un articolo su Corriere.it elenca e descrive i cibi di lunga vita "scoperti" dal famoso chef britannico per il programma che ha appena finito di registrare. Dalla feta alle noci, dalle patate dolci ai fagioli neri, si tratta di prodotti nella maggior parte dei casi facilmente reperibili. Un elenco che può valere la pena tenere a mente per la propria spesa...

Un articolo di Paola Porciello sul FattoQuotidiano.it commenta la recente publicazione di un numero della rivista American Scientific (una delle più autorevoli in ambito scientifico) che testimonia e documenta i benefici neurofisiologici derivanti dalle pratiche meditative. Particolare attenzione è dedicata a quelle più laiche, che vengono solitamente definite con il termine "Mindfulness".

Sul blog healtharundme un bell'articolo espone in modo semplice e chiaro il ruolo cruciale giocato dalla prevenzione (primaria e secondaria) nella tutela della salute personale. Adottare stili di vita sani, ovvero l'adozione di piccole attenzioni quotidiane, può ridurre anche drasticamente i rischi di incorrere in disturbi o malattia anche gravi nel tempo.

Un articolo pubblicato su Corriere.it riporta i dati emersi dagli studi del giornalista del Dan Buettner in collaborazione con il National Geographic sulle abitudini alimentari condivise dalle popolazioni più longeve del pianeta. Ne sono emerse 15 ricorrenze che possono essere prese come indicazioni di riferimento anche per la propria dieta.

Autori: Adam Phillips, Barbara Taylor

Edizione: Ponte alle Grazie

Un suggerimento per le letture estive, periodo in cui si riesce magari a trovare la disponibilità d'animo per affrontare anche la saggistica. Questo libro potrebbe rappresentare una bella occasione per riflettere intorno a un "atteggiamento" tanto frinteso quanto prezioso.

(Di Gisela Rohmert) Il Metodo funzionale della voce nasce nel 1979 a Darmstadt, in Germania, dalle ricerche condotte presso l’Istituto di Ergonomia del Politecnico di quella città, volte a studiare l’impegno fisico e psichico del cantante durante la prestazione vocale. Dall’esito delle ricerche divenne chiara la necessità di ottimizzare le condizioni di questa prestazione, elaborando una pedagogia vocale che permettesse al cantante di ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo. Studiare il rapporto tra qualità del lavoro vocale e prestazione, ossia le condizioni di produzione e il prodotto.

Una pratica semplice e alla portata di tutti, utile sia a chi fa attività sportiva regolarmente sia a chi invece è meno costante. Un modo per mantenere e salvaguardare l'elasticità di muscoli e tendini, fondamentale per alleviare i "danni" derivanti tanto da uno sforzo fisico importante quanto dall'abituale assenza di stimoli (il classico lavoro da ufficio).

Il suggerimento riguarda un sito, ovvero il blog di Nicoletta Cinotti, analista bioenergetica che nel tempo ha integrato questa disciplina con le pratiche di coltivazione della consapevolezza. Il suo sito è un contenitore ben strutturato di spunti, riflessioni, considerazioni e segnalazioni che ruotano intorno al tema della cura di Sé e dell'Altro.

Considerata la loro importanza per il buon funzionamento dell'apparato digerente (e non solo), è fondamentale includere nella propria dieta alimenti che favoriscano la tutela della flora batterica intestinale. A tal proposito ecco qui di seguito una serie di link ad articoli che aiutino a chiarirsi le idee circa i benefici effettivi di queste sostanze, dove trovarle e come utilizzarle.

Quasi sempre quando si parla di canapa lo si fa per dibattere del suo utilizzo come sostanza psicotropa, aprendo a infinite discussioni su rischi e vantaggi, a vari livelli. Ciò che invece è fuori discussione sono i benefici derivanti dall'olio di semi di canapa (assolutamente legale), consigliato per la prevenzione da una lunga serie di patologie...

Autore: Marshall Rosenberg (intervistato da Gabriele Seils)

Edizione: esserci

Libro meraviglioso che introduce alla filosofia e ai principi chiave della Comunicazione Non Violenta. Nel personale viaggio verso un'ecologia delle emozioni e di bonifica del proprio campo relazionale, questo testo, nella sua chiarezza e semplicità, fornisce spunti e preospettive talvolta illuminanti.

Fra la piccole "buone abitudini" che possiamo integrare nella nostra quotidianità c'è senza dubbio quella dell'Acqua e Limone. Un bicchiere di acqua tiepida in cui diluire il succo 1/2 limone, bevuto al mattino 15 minuti prima della colazione, può essere davvero un toccasana per la nostra salute.

Inseriamo qui di seguito il riferimento a due articoli che riportano i risultati di ricerche scientifiche sviluppate in Inghilterra e Italia in merito ai benefici dell'inserimento della meditazione nelle scuole medie e superiori.

Un articolo della Stampa che riporta i dati di una ricerca scientifica pubblicata sul New England Journal of Medicine dedicata ai benefici derivanti dal consumo di frutta secca. I maggiori vantaggi riguardano gli aspetti cardiaci, ma ci sono impatti positivi anche sulla prevenzione delle malattia tumorali.

Un gruppo internazionale di ricercatori, coordinato da Alessandro GrecucciRemo Job e Nicola De Pisapia del Dipartimento di Psicologia e Scienze cognitive dell’Università di Trento, sta cercando di dimostrare come la mindfulness – una tecnica per la meditazione consapevole che trae le sue origini dalla meditazione di stampo buddista – possa contribuire in modo decisivo nella regolazione delle emozioni interpersonali, aiutando a contrastare alcuni tra i disturbi psicopatologici più diffusi nelle società occidentali.

(di Paolo Testa, Mindfulness Project)

Al di là delle diverse tecniche e metodologie, la mindfulness consiste in una sollecita e non giudicante attenzione al flusso della coscienza, dei pensieri, delle emozioni e degli stati mentali. Coltivare questa attitudine aperta e non giudicante significa scoprire spazi interiori di sorprendente calma mentale e accoglienza, e realizzare la capacità di rapportarsi alle esperienze interiori e relazionali in modo sempre più aperto, maturo e sensibile.

Autore: Jon Kabat Zinn

Editore: Mimesis

Scritto da colui che l'ha "creata", questo libro introduce ai concetti fondamentali e alle pratiche principali della Mindfulness, una forma di meditazione fatta apposta per poter essere compresa e integrata nella vita quotidiana di una persona nata e cresciuta nella cultura occidentale contemporanea. 

Consigliamo caldamente questo sito, curato da Gianfranco Bertagni, che contiene una varietà di materiali di approfondimento di altissima qualità su tradizioni religiose e  sapienziali e su figure particolarmente significative nell'ambito della ricerca spirituale.

Autore: Roko Belic

Genere: documentario

Che cos'è la felicità? Come si misura? Cosa contribuisce a generarla? Esiste una ricetta per la felicità? A queste domande prova a rispondere Roko Belic in un viaggio intorno al mondo che ha l'obiettivo di scoprire il segreto del sentimento più "ambito" da ogni essere umano...

(Articolo apparso sulla rivista "Yoga Rahasya" nel 2002)

Quando si dice 'Iyengar Yoga' si pensa a subito a precisione, allineamento, chiarezza nell’istruzione, utilizzo di attrezzi, sequenza e durata delle posizioni. Ed è per questo speciale approccio allo yoga e per l’unicità del suo metodo di insegnamento che i suoi studenti hanno iniziato a chiamarlo 'Iyengar Yoga'. In occasione dell’inaugurazione della scuola di Bombai, un giornalista ha chiesto al Maestro di spiegare quale è la particolarità del suo insegnamento. Di seguito riportiamo quello che Guruji ha risposto riguardo alla unicità del suo sistema...

(Brani da “Espansione e integrazione del corpo in Bioenergetica” di Alexander e Leslie Lowen)

Come abbiamo indicato, la bioenergetica è la via vibrante alla salute e la via alla salute vibrante. Per 'salute vibrante' non intendiamo semplicemente l'assenza di malattie ma lo stato in cui si è pienamente vivi. Vivi in modo vibrante è forse un termine più preciso, infatti la vibrazione è la chiave della vitalità. Aumentando lo stato di vibrazione del corpo attraverso questi esercizi si aiuta una persona ad avvicinarsi a questa qualità di salute.

(Brani da “Espansione e integrazione del corpo in Bioenergetica” di Alexander e Leslie Lowen)

La bioenergetica è un modo di comprendere la personalità in termini dei suoi processi energetici. Questi processi, cioè la produzione di energia attraverso la respirazione e il metabolismo e la scarica di energia nel movimento, sono le funzioni basilari della vita. La quantità di energia di cui si dispone e l'uso che se ne fa determinano il modo in cui si risponde alle situazioni della vita. Ovviamente, le si affronta con più efficacia se si dispone di più energia da tradurre liberamente nel movimento e nell'espressione.

(Articolo del dott. Claudio Capozza pubblicato sul sito www.omeonet.info)

Vediamo meglio, ora più da vicino ogni Meridiano. Come ogni Meridiano può essere responsabile di eventuali disfunzioni in caso d'errato scorrimento dell'energia ed i vari collegamenti. Ogni Meridiano è simmetrico, percorre lo stesso tratto per entrambe i lati del corpo, tranne per i due Meridiani speciali che percorrono il centro.

(Articolo del dott. Claudio Capozza pubblicato sul sito www.omeonet.info)

La peculiarità della medicina cinese, di cui troviamo le prime tracce nel 200 a.C. (nel “Nei Ching”), consiste nell'essere una medicina energetica: guarda e cura il corpo umano nel suo complesso e ritiene che ciascun organo abbia una funzione mentale e fisica; considerando gli aspetti fisiologici e psicologici del paziente, traccia la radice di tutte le malattie e poi cura il paziente correggendo lo squilibrio esistente nel sistema energetico che ha causato la malattia.