Le Experience sono attività speciali, progettate per piccoli gruppi aziendali, che mescolano formazione e ben-essere, con l’obiettivo di offrire ai partecipanti occasioni di apprendimento davvero uniche: natura, gusto, cura di sé e degli altri, ecco gli ingredienti che contraddistinguono le nostre proposte. Per saperne di più visita l’area del sito dedicata….
back to top
Image Alt

Sei sorgenti

Quella che chiamiamo stare bene è una condizione psico-fisica ed emotiva complessa, che deriva dalla convergenza di molteplici fattori, indissolubilmente legati fra di loro. Noi ne abbiamo identificati 6, le 6 Sorgenti del Ben-Essere: corpo, cuore, mente, alimentazione, relazioni, ambiente.
                

Sei dimensioni fondamentali dell’esistenza che, se tutelate e coltivate nel tempo, ci restituiscono un senso di vitalità, pienezza e presenza che prescinde dai successi o dai fallimenti, dalle gioie o dai dolori che inevitabilmente si alternano nella nostra vita. L’attenzione può orientarsi, di volta in volta, verso quella Sorgente che avvertiamo come più bisognosa di cura e nutrimento, consapevoli allo stesso tempo della loro totale interdipendenza. Affinché ciò avvenga però, ci sono alcune domande che sarebbe importante imparare a porsi un po’ più spesso: come sto, come mi sento? Quali bisogni sono vivi in me in questo momento? Come posso prendermene cura?

Vuoi conoscere meglio MensCorpore e il Sistema delle 6 Sorgenti del ben-essere?

Lasciaci il tuo indirizzo e-mail e ricevi l’introduzione del nostro libro-manifesto.


Corpo

Il corpo è come una casa e dalla sua integrità dipende una parte significativa del nostro ben-essere. Elasticità, tono, postura, respirazione, movimento… sono tutte qualità corporee che possono essere stimolate, esplorate, ascoltate, raffinate, riattivate attraverso specifiche pratiche e discipline, per riprendere contatto con questa dimensione basilare, essenziale della nostra esistenza.

Cuore

Le emozioni danno colore e sapore alla vita e sono un ingrediente imprescindibile dell’esperienza umana. Prendere confidenza con le loro molteplici sfumature e imparare ad accoglierle ed esprimerle in modo consapevole e comprensibile è un viaggio affascinante, potente e delicato allo stesso tempo, che ci arricchisce ed espande.

Mente

I pensieri accompagnano le nostre giornate con tale costanza che l’attenzione tende a inseguirli meccanicamente a destra e a manca, dandogli spesso un peso e un volume che in realtà non hanno. Sottrarsi a questo pericoloso tranello significa imparare ad osservarli, riconoscerne la relatività e “mollare la presa”: questo ci rende via via più liberi dal loro giogo e porta equilibrio e stabilità alla mente.

Alimentazione

Mangiare è una necessità, come farlo è una questione di opportunità e di educazione. Tuttavia, senza un po’ di consapevolezza, è facile saltare da abitudini alimentari poco salutari a diete drastiche, e viceversa. Per compiere scelte lungimiranti è importante innanzitutto ascoltarsi e riconoscere la differenza fra cosa ci nutre e cosa ci sfama, fra cosa ci soddisfa e dà energia e cosa copre dei bisogni più profondi. Questa è vera educazione, nel pieno rispetto delle differenze e dei gusti individuali, così come dei principi che sostengono tutte le diete più accreditate ad oggi elaborate dall’uomo.

Relazioni

Non ci alimentiamo solo con cibo ed acqua, l’essere umano è un “animale relazionale”, ovvero si plasma attraverso il contatto con i propri simili. E se è vero che da bambini tutto ciò è accaduto senza che potessimo scegliere granché, da adulti abbiamo invece la possibilità di imparare a prenderci cura del modo in cui stiamo nella relazione con gli altri, consapevoli che questo impatterà profondamente sul nostro (e sull’altrui) ben-essere.

Ambiente

Per quanto ci siamo abituati a darlo per scontato, la qualità della nostra vita è inscindibile da quella dell’ambiente naturale e sociale in cui abitiamo. Sentirci fisicamente in connessione con l’ecosistema di cui siamo parte integrante è un antidoto potentissimo alla solitudine in cui facilmente sprofondiamo. Coltivare questa sensazione non solo è possibile, ma è oggi particolarmente importante per proteggere il mondo che verrà.