Percorsi di Educazione Alimentare

Quello dell’alimentazione scorretta nell’età dello sviluppo è ormai un problema sociale: i dati parlano chiaro, in Italia 1 bambino su 3 è sovrappeso (dati Ministero della Salute 2014). Il primo luogo in cui dovrebbe essere fatta educazione sulla corretta alimentazione è la famiglia, ma è evidente che ciò non avviene: sono i genitori stessi ad avere (e dare) spesso abitudini alimentari malsane. Ecco allora che la scuola può dare il suo contributo per la gestione di questo problema, coinvolgendo studenti e/o genitori (a seconda dell’età dei ragazzi). Per tale ragione MensCorpore ha messo a punto dei  percorsi semplici e coinvolgenti per portare un pò di consapevolezza rispetto a cosa significhi e come si possa impostare una dieta sana (senza dimenticarsi il gusto e gli “sfizi”), modulabili nella durata e nella forma a seconda del tipo di scuola e delle specifiche richieste/esigenze.

  1. Conferenza introduttiva: la prima cosa che viene offerta (gratuitamente) è una piccola conferenza di sensibilizzazione rivolta ai genitori, che ponga l’attenzione sull’importanza dell’alimentazione per la salute dei figli (oltre che della loro) e gli dia qualche piccolo strumento per auto-valutare la qualità del regime alimentare familiare.
  2. Percorso di educazione alimentare (per genitori): qualora i bambini fossero troppo piccoli per poter beneficiare direttamente di un percorso “formativo” su tali temi (perché semplicemente non hanno ancora un’autonomia decisionale rispetto al cibo consumato) MensCorpore propone un ciclo di incontri rivolto ai genitori. Si tratta di 7 appuntamenti di circa 1h e 30 ciascuno durante i quali, oltre a dare indicazioni su alcuni principi base di educazione alimentare, vengono presi in considerazioni esempi e dificoltà quotidiane, così da dare un taglio il più concreto e spendibile possibile al percorso.
  3. Percorso di educazione alimentare (per studenti): se gli studenti hanno raggiunto un’età che gli consente un certo grado di autonomia sul regime alimentare quotidiano (solitamente dalle scuole superiori), MensCorpore propone un percorso rivolto direttamente a loro, che trasferisca gli stessi contenuti di quello pensato per i genitori ma con un linguaggio e una modalità didattica più adeguati all’età. Anche in questo caso, la durata standard del percorso è di 7 incontri di 1h e 30 ciascuno.

Qualora la scuola non disponesse dei fondi necessari a sostenere i costi del Percorso desiderato, la conferenza può essere uno strumento per verificare l’interesse da parte dei genitori rispetto al tema e chiedere eventualmente a loro un contributo a parziale o totale copertura della spesa.

Docente: Stefano Piloni, diploma universitario in Tecnologie Alimentari, con indirizzo in Sistemi di Gestione della Qualità. Istruttore di Fitness della Federazione Italiana Fitness. Svolge attività di gruppo e individuali di educazione al benessere, focalizzandosi prioritariamente su educazione alimentare, educazione all’attività fisica, gestione dello stress.

Per maggiori informazioni, contattaci

Annunci