Principi ispiratori

Il benessere è uno stato mentale, emozionale, fisico e relazionale. Tutto insieme. L’evoluzione delle persona nel tempo coinvolge tutte le dimensioni della nostra esistenza, e il processo di apprendimento e sviluppo le valorizza nella loro imprescindibile interdipendenza.   

La persona ha sempre un potenziale di sviluppo: tutti noi viviamo più di un ruolo nella vita – siamo figli, amici, lavoratori, colleghi, membri di una comunità, magari fratelli, capi, partner, padri o madri, o semplicemente vicini di casa – e ci muoviamo in questo tessuto di situazioni e personaggi cercando la nostra strada, unica e originale, e utilizzando talenti, conoscenze e competenze. Ma il nostro “potenziale” è sempre maggiore di ciò che utilizziamo, e può essere “liberato” per stare meglio e far stare meglio.         

Impariamo ad attivare le nostre risorse: l’abitudine a cercare una soluzione esclusivamente “là fuori” – ciò che facciamo di solito quando abbiamo un problema – rischia di dis-connetterci dall’Intelligenza corporea, emotiva e cognitiva di cui già disponiamo. Riprendere invece contatto con questa “Intelligenza Organica” che ci sostiene consente di radicare il FARE nell’ESSERE, moltiplicando le possibilità di apprendimento e crescita: a volte per procedere basta rimuovere gli ostacoli che ostruiscono il cammino!    

Promuoviamo autonomia e cura di sé: se comportamenti costruttivi e generativi sono la diretta emanazione del proprio stato di salute psico-fisica ed emotiva, prendersi cura di Sé è il miglior modo per tutelare e nutrire anche gli altri e il mondo più in generale. “Prendersi cura di Sé” significa avviare e coltivare processi di “auto-manutenzione”, potendo contare anche su supporti esterni dedicati: MensCorpore ha proprio questa finalità!  

Imparare è necessario, ed è bello! La parola “formazione” evoca spesso esperienze passive e noiose, così come “apprendere” o “istruirsi” vengono a volte associate all’infanzia e la giovinezza. Queste convinzioni, oggi più che mai, sono superate e molto limitanti: i continui e rapidi cambiamenti nell’economia e nella società – oltre al fisiologico attraversamento delle diverse fasi della vita – rendono decisivo mantenere viva l’attitudine all’apprendimento: per capire meglio, stare meglio ed essere protagonisti delle proprie scelte. Imparare in gruppo con metodi attivi e coinvolgenti può essere anche piacevole, oltre che interessante!  

Si impara dall’esperienza. Gli adulti imparano principalmente dal confronto con le sfide e i problemi quotidiani della vita. Beneficiare di un contenitore protetto di esperienze guidate, integrate da stimoli, schemi di riferimento e confronto con gli altri, può moltiplicare le potenzialità dell’apprendimento. Questo è ciò che chiamiamo “formazione”. MensCorpore valorizza l’esperienza delle persone come punto di partenza e di arrivo, intrecciando il più possibile “fare” e “imparare”, o meglio, “imparare facendo”. 

L’apprendimento attraversa i confini tra vita privata e lavoro. La tradizionale separazione tra lavoro e vita privata è sempre più in crisi: spazi e tempi tendono a mescolarsi, strumenti e competenze si rivelano utili nei diversi ambiti. L’evoluzione tecnologica e il mutamento delle relazioni tra le persone e fra queste e le organizzazioni, tendono a sfumare questa separazione, e d’altronde donne e uomini non possono vivere “scissi” tra mondi diversi, portano necessariamente gioie o dolori attraverso i confini. MensCorpore offre esperienze formative utili in entrambi i contesti, pur mantenendo la distinzione e valorizzando le differenze tra essi.