L’arte di camminare (seminario di Metodo Feldenkrais in natura)

Redazione MensCorpore Attività, seminar Leave a Comment

In genere apprendiamo solo quello che ci serve per funzionare in modo sufficiente, ma la nostra capacità di funzionare con una maggiore facilità e abilità non viene sviluppata.” (Dott. Moshe Feldenkrais)

COSA

L’evoluzione ci ha voluto viaggiatori. Camminare è una delle prime attività praticate dall’uomo sulla terra. Abbiamo camminato per cercare cibo o alimenti migliori e più abbondanti, per cercare ambienti o climi migliori dove vivere, per esplorare e soddisfare la nostra sete di conoscenza ed esperienza. Lo abbiamo fatto in gruppi familiari, i tribù e più raramente da soli. In molte culture il pellegrinaggio, viaggio a piedi di più giorni verso una meta di interesse spirituale (Mecca, Gerusalemme, Santiago, Varanasi…), aveva spesso il fine terapeutico di curare gravi malattie. Camminare è una pratica costituzionalmente innata nell’uomo, un’attività potente e flessibile che permette di raggiungere, oggi come 100.000 anni fa, luoghi inaccessibili usando uno qualunque degli strumenti che la moderna tecnologia mette a disposizione. Le nostre prime esplorazioni sono la materia prima della nostra intelligenza. I bambini hanno bisogno di sentieri da esplorare, di orientarsi sulla terra in cui vivono. Se scaviamo nelle memorie dell’infanzia, ricordiamo dapprima i sentieri, poi cose e persone, sentieri del giardino, la strada della scuola, la strada intorno a casa, corridoi attraverso le felci o l’erba alta.

  • La camminata come obiettivo/meta da raggiungere (il futuro, ciò a cui si va incontro)
  • La camminata come allontanamento dal passato (ciò che si lascia)
  • La camminata come processo con l’attenzione al qui ed ora
  • La camminata come viaggio dentro se stessi
  • La camminata come blocco emotivo da superare, abbattimento di limiti e pensieri negativi (es. la camminata notturna)
  • La camminata come ritrovamento di valori (ciò che è veramente importante, ciò che è prioritario).

COME

Il seminario ha un taglio decisamente esperienziale, all’interno di un ambiente naturale che amplifica le possibilità di apprendimento e di ben-essere.

PERCHE’

  • Per sperimentare in modo diretto una metodologia di lavoro volta allo sviluppo di una miglior funzionalità motoria
  • Per prendersi cura di problematiche legate al sistema muscolo scheletrico e/o neurologiche
  • Per espandere la propia consapevolezza corporea e senso-motoria

QUANDO

Domenica 9 Giugno, dalle 8.30 alle 18.00

DOVE

Ritrovo e partenza da via Sangalli 8, Treviglio

CHI

  • Cecilia Mazzariello: danzatrice, coreografa.Insegnante certificata Metodo Feldenkrais®. Ha concluso il ciclo triennale di formazione in danza sensibile.
  • Daniele Frutti: insegnante certificato Metodo Feldenkrais® con oltre 20 anni di esperienza

CONTRIBUTO

40 euro

PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI… CONTATTACI!


PER APPROFONDIRE

Il Metodo Feldenkrais: imparare ad imparare

Benessere in connessione con la natura: una pratica da fare subito

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *