Metodo Funzionale della Voce

Il laboratorio breve (5 incontri a cadenza quindicinale) intende introdurre i partcipanti al lavoro sulla vocalità sviluppato da Gisela Rohmert in Germania a partire dagli anni ’80. Con questo approccio, più che un fenomeno acustico prodotto da chi canta, il suono è considerato come una entità autonoma capace di autoregolare il sistema mente-corpo-suono che lo sta emettendo. La voce è vibrazione vitale, energia in continua evoluzione. Usare la voce significa, innanzitutto, entrare in relazione con se stessi, prima ancora di intraprendere un percorso musicale. Il percorso è perciò rivolto a chiunque abbia voglia di esplorare le potenzialità della propria voce e intraprendere un viaggio sonoro incredibile  e letterlamente rigenerante.

Quando: Mercoledì dalle 21.00 alle 23.00

Durata: 5 incontri, appuntamento quindicinale

Dove: via Sangalli 8, Treviglio

Contributo: 120 euro (più eventuale tessera associativa)

Insegnante: Giuseppe Costi, dal 1990 si dedica allo studio funzionale della voce presso l’Istituto di Fisiologia Vocale Applicata di Lichtenberg (Darmstadt, Germania) sotto la direzione di Gisela Rohmert, con la quale, nel 1998, ha concluso la formazione pedagogica per insegnanti di Canto Funzionale.

Per approfondire: leggi articolo di Gisela Rohmert