La Bioenergetica di Alexander Lowen: storia ed eredità

La Bioenergetica ha rappresentato, nella storia della piscologia occidentale, una novità rivoluzionaria, ponendo il Corpo sullo stesso piano della Mente nel lavoro con il paziente. La corporeità anzi diventava la strada maestra per accedere alla sfera emozionale inconscia dell’individuo e aiutarlo a sciogliere le “rigidità” e i traumi accumulati sotto forma di contratture. Il lavoro di Alexander Lowen, codificato con il nome di Bioenegetica, è oggi ampiamente diffuso ben al di là del contesto psicoterapeutico, ponendosi come metodologia estremamente efficace per l’esplorazione della dimensione emozionale, così spesso costretta dentro ad un corpo-armatura. La conferenza racconterà la storia di questo metodo mettendone in luce le peculiarità e le attuali applicazioni.

Quando: Venerdì 9 Ottobre

Dove: via Sangalli 8, Treviglio (Bg)

INGRESSO LIBERO

Relatori:

  • Davide Rabboni (www.esercizibionergetica.it), Counselor a mediazione corporea e conduttore di classi di Esercizi di Bioenergetica. Socio SIAB..
  • Anna Maria Defendi, socia IPSO e Counselor somatorelazionale, conduttrice di classi di Esercizi di Bioenergetica ed esperta di tecniche di Massaggio Bioenergetico dolce neonatale di Eva Reich.
  • Chiara Ronzoni, Psicologa Psicoterapeuta ad orientamento bioenergetico e conduttrice di classi di esercizi di bioenergetica. Socia SIAB.

Per approfondire: Che cos’è la Bioenergetica (1)Che cos’è la Bioenergetica (2)

Annunci