L’arte di camminare (seminario di Metodo Feldenkrais in natura)

10 GIUGNO

L’evoluzione ci ha voluto viaggiatori. Camminare è una delle prime attività praticate dall’uomo sulla terra. Abbiamo camminato per cercare cibo o alimenti migliori e più abbondanti, per cercare ambienti o climi migliori dove vivere, per esplorare e soddisfare la nostra sete di conoscenza ed esperienza. Lo abbiamo fatto in gruppi familiari, i tribù e più raramente da soli. In molte culture il pellegrinaggio, viaggio a piedi di più giorni verso una meta di interesse spirituale (Mecca, Gerusalemme, Santiago, Varanasi…), aveva spesso il fine terapeutico di curare gravi malattie. Camminare è una pratica costituzionalmente innata nell’uomo, un’attività potente e flessibile che permette di raggiungere, oggi come 100.000 anni fa, luoghi inaccessibili usando uno qualunque degli strumenti che la moderna tecnologia mette a disposizione. Le nostre prime esplorazioni sono la materia prima della nostra intelligenza. I bambini hanno bisogno di sentieri da esplorare, di orientarsi sulla terra in cui vivono. Se scaviamo nelle memorie dell’infanzia, ricordiamo dapprima i sentieri, poi cose e persone, sentieri del giardino, la strada della scuola, la strada intorno a casa, corridoi attraverso le felci o l’erba alta.

  • La camminata come obiettivo/meta da raggiungere (il futuro, ciò a cui si va incontro)
  • La camminata come allontanamento dal passato (ciò che si lascia)
  • La camminata come processo con l’attenzione al qui ed ora
  • La camminata come viaggio dentro se stessi
  • La camminata come blocco emotivo da superare, abbattimento di limiti e pensieri negativi (es. la camminata notturna)
  • La camminata come ritrovamento di valori (ciò che è veramente importante, ciò che è prioritario).

Il programma della giornata:

Ore 8.00 ritrovo davanti alla sede di MensCorpore, in via Sangalli 8 Treviglio. Partenza per Brivio

(Per chi arriva direttamente a Brivio il ritrovo è alle ore 9.00 sul lungo fiume in Piazza Carlo Frigerio all’altezza del Tofè cafè)

H. 9.15 circa partenza per il sentiero che costeggia il fiume Adda fino al traghetto di Leonardo a Villa D’ adda.

H 11.15 circa attraversamento del fiume con il traghetto.

H.11.30 lezione di C:A:M: fino alle h. 12.30

Dalle h. 12.30 alle h. 14.45 pausa pranzo  al sacco

H. 15.00 rientro per lo stesso percorso a Brivio

Arrivo previsto a Brivio per le h. 17.00

Rientro in auto a Treviglio previsto per le h. 18.00

Cosa portare:

  • Pranzo al sacco
  • Una coperta leggera o salviettone o materassino per sdraiarsi in terra per la lezione di C:A:M:
  • Cappellino
  • Crema solare
  • Occhiali da sole
  • K-way
  • Abbigliamento comodo e scarpe leggere da trekking.

(Durante il percorso a Brivio e a Villa D’ Adda ci sono bar e ristoranti)


Quando: Domenica 10 Giugno, dalle 8.00 alle 18.00

Dove: Partenza da Via Sangalli 8, Treviglio.

Contributo: 20 euro

POSTI LIMITATI, PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA A info@menscorpore.org

Insegnanti:

  • Cecilia Mazzariello, danzatrice, coreografa. Insegnante certificata Metodo Feldenkrais® e Danza Sensibile®.
  • Daniele Frutti, insegnante certificato Metodo Feldenkrais® con oltre 20 anni di esperienza